Spedizioni gratis da 150€
Carrello 0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

GRAVELLO  VAL DI NETO IGT

18,00
bottiglia-75-cl-℮

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello

Spese di spedizione: gratis

SKU grav-lib

Ho conosciuto il prof. Nicodemo Librandi alla fine del secolo scorso (1999) mentre frequentavo con alcuni dei miei amici storici Giancarlo Stancato, Mauro Chiappetta e Nicola Mangraviti il corso di Sommelier. Lo stesso anno il Gravello prende i tre bicchieri del Gambero Rosso (per l’annata 1993). Ho avuto il piacere di conoscere anche il compianto Antonino e successivamente tutta la famiglia Librandi e parte della loro grande squadra. Da allora, molte volte, mi sono recato a Cirò con tanti amici. Ho visto “il nuovo mondo” crescere…il giardino sperimentale monovarietale (a forma di spirale) a cielo aperto più grande d’Europa, tanti nuovi vini, pubblicazioni scientifiche. Nel 2006 quando Paolo Massobrio, presidente del Club di Papillon, mi chiese di scriverne sul periodico Papillon, dico di loro: - …con la compostezza dei forti e con capacità da “sarti”…-. Nicodemo sta ricucendo il “rapporto” naturale Terra-Vite-Uva-Vino con risultati sorprendenti; così con il mio amico Giancarlo lo abbiamo accompagnato con il prof. Attilio Scienza, uno dei massimi esperti mondiali di viticoltura, a visitare numerosi vitigni storici nelle campagne che si affacciano sulla parte di Tirreno in cui vivo. Tutte le cantine si sa... sono molto personali, ma chi decide di ascoltare la Calabria del vino non può farsi mancare una bottiglia con l’abitino Librandi!

GRAVELLO

Denominazione: Val di Neto IGT

Anno: 2017

Tipologia: vino rosso fermo

Vitigni: gaglioppo 60% e cabernet sauvignon 40%

Formato: bottiglia 75 cl ℮

Alcool: 15,5% Vol.

Fermentazione in acciaio termocondizionato con macerazione di 15 giorni. Successivamente in legno, per 12 mesi in barriques di Allier e con una permanenza in bottiglia di 6 mesi prima della commercializzazione.

Vino longevo e di lungo corso con tanta stoffa.

Abbinamenti: con un brasato di manzo, con cacciagione, costine di maiale nero al forno, formaggi con qualche primavera sulla crosta. La sua ampiezza lo rende dinamico e pronto a confronti importanti!!

Un libro accanto: Del bicchiere mezzo pieno di Paolo Massobrio ed. Comunica

Disponibili anche le seguenti annate: 2010 - 13,5% Vol; 2011 - 14% Vol; 2015 14% Vol; 2016 - 14,5% Vol